Questo sito rilascia cookies tecnici per consentirne il funzionamento, oltre a cookies, anche di terza parte, di 'analytics' per fare statistiche sul traffico ed attivare il miglioramento. Cliccando su "Conferma Scelte", acconsenti all’uso dei cookies qui sotto proposti o da te selezionati. Cliccando su "Accetta tutti i cookies" li abiliti tutti. Per saperne di più

6 MAGGIO 2022 - NOTTE DEI LICEI CLASSICI

Si ringraziano tutti coloro  che, tra studentesse, studenti, docenti, personale ata, amiche ed amici, hanno reso possibile la notte dei licei classici, un momento di festa e aggregazione culturale che va salvaguardato e custodito con massimo rispetto per il mondo antico e massima cura per le persone. 

A tutti un cordiale saluto

Sara Olivari 

Imparare il latino e il greco  permette di affinare la propria capacità di capire e di farsi capire, di appropriarsi della complessità (linguistica ma anche di pensiero) con la quale si è confrontati e, poi, di esprimere cose complesse anche nelle frasi semplici utilizzate oggi. Viviamo bombardati dalla semplificazione, discorsi e slogan che rifuggono complicate argomentazioni al limite della banalizzazione. Leggere  i testi antichi porta a confrontarsi con modi del tutto originali e diversi per dire il mondo, per esprimere un’idea, un’emozione o uno stato d’animo”. Alessandro De Poli

LOCANDINA

LETTERA DEL MINISTERO

IO DONNA

PARCO LETTERARIO 

INVITO

FOTO1 FOTO2 FOTO3 FOTO4 FOTO5 FOTO6 FOTO7 FOTO8 FOTO9 FOTO10 FOTO11 FOTO12 FOTO13 FOTO14 FOTO15 FOTO16 FOTO17 FOTO17 FOTO18 FOTO19 FOTO20 FOTO21 FOTO22 FOTO23 FOTO24 FOTO25 FOTO26 FOTO27 FOTO28 FOTO29 FOTO30 FOTO31 FOTO32 FOTO33 FOTO34 FOTO35 FOTO36 FOTO 37 FOTO 38 FOTO 39 FOTO 40 FOTO41 FOTO42 FOTO43 FOTO44 FOTO45 FOTO46 FOTO47 FOTO48 FOTO49 FOTO 50